Settimana di protagonismo della Regione Emilia-Romagna all’EXPO 2017 di Astana dal 3 al 10 settembre nel Padiglione Italia.  L’evento di punta di questi giorni è stato il SUSTAINABILITY FORUM, articolato in 4 seminari, con focus sui temi della Green Economy e testimonianze da parte di rilevanti rappresentanti istituzionali e di prestigiose realtà imprenditoriali regionali e nazionali dei quali ERVET è stato il soggetto attuatore dell’evento.

ERVET ha inoltre coadiuvato la Regione Emilia-Romagna nell’organizzazione degli eventi e ha partecipato alla  giornata dell’Italian-Kazakhstan business forum on smart energy and green technology, nella quale l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi, ha partecipato a un bilaterale col Governo kazako insieme alla delegazione del Governo italiano.

L’Italia è partner strategico per il Kazakistan e il 10% del suo export italiano proviene dall’Emilia-Romagna. “L’export dall’Emilia-Romagna verso il Kazakistan- ha evidenziato l’assessore regionale Costi- è diffuso su vari prodotti con preponderanza sui macchinari e nel comparto moda, mentre si potrebbero registrare le possibili maggiori prospettive di sviluppo in particolare macchine agricole e motori elettrici, strumentazione per le estrazioni e poi anche tecnologie catena del freddo. Negli incontri col Governo kazako abbiamo verificato la solidità delle relazioni e la conferma del radicamento delle nostre imprese in questo Paese. Inoltre ci sono nuovi spazi per continuare ad ampliare relazioni importanti dal punto di vista commerciale ma anche per la ricerca e l’innovazione. Molto significativo, inoltre, il fatto che alcune imprese del nostro territorio presenti autonomamente a Expo abbiano deciso di aggregarsi alla delegazione regionale, potendo così contare su un più vasto e organizzato sistema di relazioni, determinante per lavorare insieme” (Fonte: ER. Notizie)

Er- Notizie