Giovedì 28 giugno 2018, Bologna ospiterà i rappresentanti dell’Agenzia di Sviluppo della città croata di Koprivnica, che ha dimostrato forte interesse per le attività svolte dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito della promozione dell’internazionalizzazione delle PMI. In visita l’amministratore delegato di Koprivnički poduzetnik Ltd, agenzia co-finanziata dal Comune di Koprivnica con la prospettiva di creare i presupposti per la crescita e lo sviluppo delle PMI locali, tra l’altro attraverso la gestione di un incubatore d’impresa (www.inkubator.info).

La Regione Emilia-Romagna, in particolare il Servizio Attrattività e Internazionalizzazione, partecipa come partner al progetto europeo, dal titolo EIS Everywhere International SMEs  (Ovunque PMI internazionali) e si avvale dell’assistenza tecnica di ERVET.

Il progetto, finanziato dal Programma Interreg Europe 2014-2020, è finalizzato a promuovere l’eccellenza nei sistemi di sostegno alle imprese regionali per l’internazionalizzazione delle PMI attraverso la condivisione e l’integrazione delle migliori pratiche per consentire a più PMI di espandere le proprie attività oltrefrontiera.

All’interno del progetto EIS è prevista un’attività denominata Staff Exchange (Scambio di personale). Gli Staff Exchange saranno sia in entrata, nei quali la Regione ospita i partner desiderosi di approfondire alcuni aspetti legati alle attività del Servizio Attrattività e Internazionalizzazione, sia in uscita nei quali è invece la Regione ad andare ad implementare le conoscenze apprese con l’analisi comparata delle attività di tutti i paesi partner.

Dopo aver ospitato a marzo due delegazioni, danesi e portoghesi, al partner croato verranno mostrate:

  • le attività di Aster, presso le Serre dei Giardini Margherita, con lo scopo di approfondire le diverse attività finalizzate all’internazionalizzazione delle imprese (Aster è membro del gruppo locale di stakeholder o portatori d’interesse).
  • Il progetto Incredibol, INnovazione CREativa DI BOLogna, un progetto nato nel 2010 per sostenere la crescita del settore culturale e creativo in Emilia-Romagna (coordinato dal Comune di Bologna e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna in partenariato con soggetti pubblici e privati)
  • Il progetto pilota Emilia-Romagna in Silicon Valley, all’interno del quale Aster, insieme alla Regione Emilia-Romagna, dal 2015 svolge un ruolo di facilitatore per il supporto e l’accompagnamento delle startup che vogliono internazionalizzare il proprio mercato o raccogliere finanziamenti nella Silicon Valley
  • Le attività dell’azienda emiliano-romagnola myD3SIGN, con l’obiettivo di conoscerne i processi produttivi, la loro esperienza di internazionalizzazione, nonché i loro rapporti con i finanziamenti regionali.