Novità per le imprese di montagna: Giammaria Manghi, il sottosegretario alla presidenza della Giunta della Regione Emilia-Romagna, fortemente impegnato sul fronte delle politiche per la montagna, ci anticipa le misure che verranno attuate nei prossimi mesi.

 

Guarda il video!

 

 

 

L’approvazione del Bilancio di previsione 2019-2021 da parte dell’Assemblea legislativa introduce un’importante novità in tema di fiscalità per le imprese montane.

Gli esercizi commerciali e le aziende nelle aree montane beneficeranno del taglio dal 33 al 50% dell’Irap, mentre per le nuove attività l’imposta sarà azzerata per tre anni. Operazioni coperte interamente con fondi regionali: 33 milioni di euro l’anno per le imprese attive e 36 per il prossimo triennio – 12 all’anno fino al 2021 – per le nuove attività, senza toccare le tasse regionali.

Nelle prossime settimane, le circa 12 mila imprese di montagna beneficiarie riceveranno informazioni sulle modalità e sulle procedure per accedere all’agevolazione.