La pubblicazione, elaborata da ERVET a conclusione dell’indagine condotta attraverso il progetto RaiSE, mette in luce le principali sfide che le cooperative e le imprese sociali regionali devono affrontare per migliorare la loro competitività e rispondere ai bisogni emergenti.

L’approfondimento su ventuno casi esemplari evidenzia tratti distintivi della nuova impresa sociale. La raccolta di dati conferma invece come questo tipo di impresa in Emilia-Romagna abbia un ruolo di rilievo anche dal punto di vista economico, in quanto dotata di una forte capacità di resilienza che ha consentito una crescita e un consolidamento nei momenti di crisi economica, generando nuova occupazione e servizi in affiancamento al sistema di prestazioni a carattere pubblico.

Il lavoro svolto, tramite il contributo di AICCON – Associazione Italiana per la promozione della Cultura della Cooperazione e del Nonprofit, Regione Emilia-Romagna – Servizio Politiche per l’Integrazione sociale, il contrasto alla povertà e il Terzo Settore e Servizio Programmazione delle politiche dell’istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza, Legacoop Sociali Emilia-Romagna, Confcooperative Emilia-Romagna, Associazione Generale delle Cooperative italiane Emilia-Romagna (AGCI), Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna, Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia Emilia-Romagna (ANCI) e ASTER, evidenzia ostacoli e fabbisogni formativi per lo sviluppo dell’impresa sociale.

Tra i risultati della ricerca sono emerse indicazioni utili per nuovi provvedimenti da inserire tra le politiche di sostegno regionale. In particolare, è stata rilevata la necessità di attivare servizi ed iniziative mirati a:

  • l’educazione la formazione professionale e lo sviluppo delle competenze;
  • la ricerca ed il trasferimento tecnologico
  • l’individuazione di nuovi modelli organizzativi
  • la creazione di reti e cluster
  • l’attivazione di strumenti di finanza Innovativa dedicata orientata all’impatto
  • la facilitazione di percorsi di co-progettazione anche attraverso la collaborazione pubblico privata

 

Il progetto RaiSE, finanziato dal programma europeo Interreg Europe, riunisce sei regioni europee in Italia, Spagna, Ungheria, Scozia, Svezia e Austria per affrontare la sfida comune di stimolare la competitività delle imprese sociali.

 

Per scaricare la pubblicazione:

http://sociale.regione.emilia-romagna.it/documentazione/pubblicazioni/prodotti-editoriali/2018/l2019ecosistema-delle-imprese-sociali-in-emilia-romagna