ART-ER ha partecipato al meeting internazionale del progetto SHERPA che si è svolto a Dubrovnik (Croazia) il 17 e 18 giugno. Il progetto, finanziato dal programma di cooperazione interregionale Interreg MED viene sviluppato da partner europei dei diversi paesi del bacino mediterraneo. ART-ER partecipa fornendo supporto tecnico alla Regione Emilia-Romagna, partner di progetto.

SHERPA ha l’obiettivo di sviluppare strumenti sistemici per migliorare la qualità e la bancabilità, ovvero la finanziabilità tramite fondi privati, dei progetti di riqualificazione energetica delle diverse tipologie di edifici pubblici. In Emilia-Romagna, tramite il progetto, si stanno infatti discutendo strategie di lungo termine per la riqualificazione delle diverse tipologie di edifici pubblici, e si stanno sperimentando e consolidando strumenti per la loro realizzazione. Gli strumenti, in particolare, sono collegati con la conoscenza e manutenzione dello stock di edifici, la gestione e il controllo dei dati energetici degli edifici, le misure di efficientamento energetico, e la bancabilità dei progetti nell’ottica del coinvolgimento di risorse private oltre a quelle pubbliche, con l’utilizzo di schemi pubblico-privato ma anche arrivando a strumenti di raccolta fondi di nuova generazione. Una particolare importanza viene data ai temi dell’integrazione dei diversi aspetti e della formazione e capacity building per tecnici e progettisti, temi importanti per affrontare obiettivi e orizzonti di lungo termine. Il lavoro svolto in Emilia-Romagna si focalizza inoltre soprattutto sull’Edilizia Residenziale Pubblica, e in secondo luogo su uffici e scuole.

Durante il meeting in Croazia, che avvia il semestre finale del progetto, La Regione Emilia-Romagna e ART-ER hanno lavorato con gli altri partner anche per impostare gli strumenti internazionali che il progetto presenterà nella sua ultima parte, tra cui un forum internazionale per la diffusione e il consolidamento degli strumenti sviluppati, un piano congiunto internazionale per attrarre secondo criteri di scalabilità le risorse private per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici nel Mediterraneo e infine un marketplace elettronico che coinvolgerà su un’unica piattaforma amministrazioni pubbliche, ESCo (società di servizi energetici), investitori e altri soggetti.

 

Insieme alla Regione Emilia-Romagna sono partner di SHERPA la Comunità Autonoma della Catalogna (Spagna), CIMNE-International Centre for Numerical Methods in Engineering (Spagna), IVE-Instituto Valenciano de la Edificación (Spagna), CPMR-Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe (Spagna), AMORCE-Association des collectivités territoriales et des professionnels (Francia), Regione Lazio (Italia), Regione Abruzzo (Italia), Ministry for Gozo/EcoGozo (Malta), DUNEA-Regional Development Agency of the Dubrovnik-Neretva County (Croazia), CRES-Centre for Renewable Energy Sources and Saving (Grecia), Regione di Creta (Grecia).