Lo scorso 20 giugno 2018 a Milano si è tenuto un meeting dell’Osservatorio GEO, Green Economy Observatory, dello IEFE – per presentare il nascente schema di certificazione italiana che misura l’impronta ambientale dei prodotti.
L’incontro è stata un’occasione per approfondire i contenuti del Decreto, ovvero i requisiti, le modalità di adesione e le opportunità di comunicazione offerte dal nuovo schema di certificazione. Un primo confronto con i principali key players che ha suscitato notevole interesse, soprattutto da parte del mondo industriale.

Lo schema consente di fare incontrare le specificità della produzione italiana con il metodo di calcolo dell’impronta ambientale PEF (Product Environmental Footprint) secondo i requisiti della Raccomandazione 2013/179/UE. È prevista la verifica di parte terza indipendente da ente accreditato, allo scopo di offrire una maggiore garanzia al consumatore e contrastare il fenomeno molto diffuso del greenwashing.

Il nostro Paese – come precisa Enrico Cancila responsabile dell’Osservatorio GreenER ERVET – non ha mai avuto un marchio nazionale di qualificazione ambientale ma con oltre 70.000 operatori del biologico è tra i primi posti come è anche la prima nazione per numero di certificazioni di prodotto Epd e la seconda per Ecolabel. Tutto ciò è sintomo di un grande interesse verso sistemi che garantiscano la qualità green dei prodotti italiani.
Sul tema la Regione Emilia-Romagna con la collaborazione di ERVET ed Arpae sta organizzando un tavolo di confronto programmato per il prossimo 4 luglio con i principali portatori di interesse, lo scopo è di approfondire le possibili implicazioni che la certificazione “Made Green in Italy” può avere sul sistema regionale.
 
 
Per approfondire i contenuti del meeting scarica gli atti
http://www.iefe.unibocconi.it/wps/wcm/connect/Cdr/Centro_IEFEen/Home
 
Il testo del Regolamento è disponibile a questo link:
http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2018-05-29&atto.codiceRedazionale=18G00078&elenco30giorni=false
 
Link a notizie correlate
http://www.ervet.it/?p=13235